vetrine 1doppia.jpg
vetrine 2doppia.jpg
vetrine 3doppia.jpg
vetrine 4doppia.jpg
vetrine 5doppia.jpg
vetrine 6doppia.jpg

window project CHELSEA IS MY NAME

Gli anni ‘60 sono iniziati nel 1960 e finiti nel ‘69, ma i ‘70 no.
Sono cominciati al termine di quello stesso anno e probabilmente non sono ancora finiti.
Una decade decisamente Over i ‘70, che ha valicato i confini temporali del decennio per arrivar fin qui, con le medesime istanze e la stessa voglia di cambiamento.
Come Chelsea, una borsa decisamente Over in ogni suo formato (persino nel più piccolo).
Un oggetto che pretende tutto e soprattutto l’impossibile. Un oggetto nato oggi, che è come se esistesse già da sempre. 
Figlio dell’Amore, del Lavoro e del Tempo. 
Di un idealismo fecondo e di una creatività che non troverete mai a dormire sugli allori ma, sempre e solo, dove accadono le cose che davvero contano, che quasi mai coincidono 
con quelle di cui tutti parlano. 
Il suo nome è Chelsea, non ostiniamoci a chiamarla borsa.